12 Views |  Like

Al San Leonardo i doni arrivano un po’ in ritardo …

C’era una volta la certezza assoluta… Santa Lucia arrivava il 13 dicembre; Babbo Natale portava i suo doni nella notte tra il 24 e il 25 dicembre; la Befana appendeva la sua calza il 6 di gennaio e Sant’Ilario cadeva il 13 gennaio.

Da che il mondo era il mondo, non si era mai visto che le cose non andassero così.

Quest’anno deve essere capitato qualche cosa di inusuale: arrivi e consegne non sono andati come previsto e c’è ancora tanto da regalare nella sede dell’Associazione di Volontariato Comunità Solidale Parma.

Qualcuno dice che l’asinello di Santa Lucia si sia ferito a uno zoccolo. Niente di grave, ma pare che la Santa abbia dovuto occuparsi di lui. Povera donna! Lo ha curato con amore quel suo buon asinello ma, irrimediabilmente, ha accumulato un bel po’ di ritardo sulla solita tabella di marcia.

A Babbo Natale è accaduto qualcosa del genere. Se ne stava beato a veder pascolare le sue renne, quando il volo di una cornacchia ha spaventato i placidi animali che si sono lanciati in una fuga disperata. Babbo Natale ha dovuto faticare non poco per poterle ritrovare tutte e ricomporre la piccola mandria. E, per forza di cose, ha accumulato un bel po’ di ritardo sulla sua tabella di marcia.

La Befana è smart, ma il motore della sua scopa volante ha grippato! Questo inconveniente improvviso le è costato un conto salato dal meccanico. E l’ostacolo e le ha fatto accumulare un bel po’ di ritardo sulla sua tabella di marcia.

Sant’Ilario, infine. A lui non poteva che succedere di perdere le scarpette. Al momento di uscire di casa, s’è accorto di non riuscire a ricordare dov’erano finite (Sant’Ilario adora stare in casa scalzo). Morale: incredibilmente, anche lui ha accumulato un bel po’ di ritardo sulla sua tabella di marcia.

Trovandosi in questa imprevista situazione Santa Lucia, Babbo Natale, la Befana e Sant’Ilario hanno pensato bene di chiedere aiuto a Comunità Solidale Parma per superare questi imprevisti. “Aiutateci per favore, siamo disperati! Abbiamo un sacco da fare e non sappiamo dove tenere i nostri doni!”. Così i volontari dell’associazione si sono guardati negli occhi e hanno fatto spazio ai doni dei due santi e dei vecchini generosi. Anzi, hanno fatto di più. Si sono offerti di occuparsi direttamente della distribuzione dei regali ai bambini delle scuole primarie del quartiere San Leonardo.

I volontari dell’Associazione Comunità Solidale Parma si sono quindi preparati ed invitano tutti i bambini delle scuole primarie del quartiere San Leonardo a ritirare i loro doni domenica 20 gennaio 2019. Ci vediamo a partire dalle ore 10:30 nella sede di Comunità Solidale Parma, che si trova in Via Trieste 108/A.

Con tanti auguri a tutti da Comunità Solidale Parma.